Arancio Dolce

con il suo profumo dolce e rilassante aiuta nei momenti di tristezza, allevia ansia e stress, riequilibra la mente, procura benessere e buon umore.

Oli idrol arancio dolce

Arancio Dolce Citrus Arantium Dulcis Oil
Nome botanico: Citrus aurantium dulcis
Parte utilizzata: scorze
Metodo di estrazione: spremitura a freddo della scorza dei frutti maturi
Proprietà organolettiche:

  • Aspetto: liquido limpido
  • Colore: giallo-arancione intenso
  • Odore: dolce, fresco, fruttato, agrumato; 

si armonizza bene con Cannella, Mirra, Chiodi di garofano, Lavanda, Limone, Neroli e Salvia sclarea. 

 

Usi:
In aromaterapia: con il suo profumo dolce e rilassante, l’olio essenziale di arancio dolce aiuta nei momenti di tristezza, allevia ansia e stress, riequilibra la mente, procura benessere e buon umore.
Diluito in oli vegetali neutri, da solo o in sinergia con altri oli essenziali come cipresso, rosmarino, geranio, limone, può essere indicato per massaggi coadiuvanti la circolazione sanguigna e linfatica e per contrastare gli inestetismi della cellulite; massaggiato con movimenti circolari sull’addome, aiuta ad alleviare gonfiori e tensioni addominali;
miscelato con olio di rosa mosqueta potenzia l’attività rigenerante sull’epidermide migliorandone l’aspetto e la tonicità.
In cosmetica: se ne sfruttano la proprietà profumanti e aromatizzanti, tonicherivitalizzanti, antisettiche e astringenti.
Applicazioni cosmetiche: preparazioni dedicate alle pelli rilassate e atoniche; prodotti finalizzati al trattamento di pelli impure e con acne.
Dosaggi consigliati: fino a 10-15 gocce ogni 100 ml di prodotto; aggiungere a temperature inferiori ai 40°C.
Avvertenze: l’olio essenziale di arancio dolce è fotosensibilizzante, per cui è consigliabile evitare l’esposizione diretta al sole nelle ore successive all’applicazione di prodotti che lo contengono.