Febbraio 2016 - Gli idrolati

Gli Idrolati sono composti liposolubili ottenuti  dalla distillazione  a corrente di vapore di piante officinali fresche; grazie a  questa  modalità di distillazione, non vengono alterate le proprietà di cui si caratterizza la pianta aromatica di origine delle quali gli Idrolati conservano inalterate le virtù benefiche e proprietà curative.

Lo stesso processo viene utilizzato per la distillazione  degli Olii Essenziali ma a differenza di quest’ultimi,  gli Idrolati,  grazie alla loro maggiore delicatezza dovuta alla consistenza più ricca di acqua, possono essere utilizzati puri e direttamente sulla pelle senza necessità di diluizione in Oli vettori.

Gli Idrolati possono essere anche miscelati e combinati tra di loro per sfruttare al meglio le  proprietà specifiche di una o più piante di origine. Proprio grazie a questa loro consistenza acquosa gli Idrolati vedono il loro maggior utilizzo nelle preparazioni cosmetiche. Sono  ottimi tonici utili per rinfrescare la pelle, rimuovere le impurità e utili decongestionanti per occhi stanchi. Sono inoltre preziosi per la preparazione di  impacchi  per la pelle e capelli.

Parlare di Idrolati comporta una maggiore attenzione nei confronti di ciò che riguarda le caratteristiche dermo cosmetiche della pianta da cui deriva, ma anche una sensibilizzazione nei confronti delle modalità di coltivazione di origine della pianta. Naturalmente più la coltivazione è biologica maggiori saranno le garanzie di per l’ottenimento di un miglior livello di purezza.

Quali sono gli Idrolati più efficaci?

Particolarmente apprezzati dalle donne sono gli Idrolati di Rosa, Idrolato di Rosmarino, Idrolato di Salvia, l'idrolato di Camomilla e l’Idrolato di Amamelide. Vediamoli nel dettaglio:

L’Idrolato di Salvia è un astringente naturale che aiuta combattere la seborrea, la forfora e tutti i problemi tipici derivanti dalla pelle grassa.

L'Amamelide invece ha eccezionali proprietà rinfrescanti, antinfiammatorie e vasoprotettrici; l'idrolato di amamelide è utile anche per contrastare gli arrossamenti cutanei, in particolar modo quelli tipici del post depilazione.

L’Idrolato di Rosa tonifica, lenisce e purifica l'epidermide; ha effetto antiage e attenua le piccole rughe. Massaggiato sulla cute dei capelli è anch'esso utilizzato per problemi di forfora e simili. Infine è ideale anche come deodorante e ottimo per pelli molto secche e sensibili. 

L'idrolato di Rosmarino si caratterizza per le proprietà purificanti, antisettiche, astringenti, riepitelizzanti; svolge un’ azione rigenerante e purificante per pelli impure, mentre per i capelli si utilizza come purificante per il cuoio capelluto e per le proprietà anti invecchiamento dei capelli.

Infine l’Idrolato di Camomilla si dimostra utile per  rigenerare, lenire e purificare l'epidermide. E' utilizzato anche nei casi d'infiammazione oculare, eczemi, psoriasi. 

Quindi alla luce di quanto detto finora, in previsione dell'estate (arriverà prima o poi!) possiamo arricchire la nostra scelta di profumi e cosmesi per il corpo aggiungendo gli idrolati come acqua profumata e rinfrescante da nebulizzare sul corpo dopo la doccia..